29/08/2018 - Brewdog Experience Sardegna 1-2 SETTEMBRE 2018



01/02 SETTEMBRE 2018

L’ Associazione Birre Nel Mondo, in collaborazione con Ales & Co. e PizzaMargherita Via Meucci RistoPub organizza a Cagliari un week-end esclusivo nella suggestiva location del Lazzaretto Cagliari (Via dei Navigatori, 1 Sant'Elia): 
il BREWDOG EXPERIENCE SARDEGNA

Saranno due giorni all’insegna della birra artigianale di qualità.
Protagonista della manifestazione sarà il birrificio scozzese BrewDog, uno dei più stimati birrifici artigianali d'Europa, con birre storiche ma soprattutto con rarità portate in Sardegna appositamente per l'occasione. Il loro staff sarà pronto ad emozionarvi con la birra e con tantissimi gadget.

Non mancheranno le produzioni birrarie legate al territorio con Il Birrificio di Cagliari e il Birrificio Le Springo.

I Sommelier dell' AIS Delegazione Cagliari, cureranno i laboratori di degustazione di alcune rarità brassicole Brewdog, in collaborazione con Moi Fabrizio e lo staff di BrewDog.

Immancabile il cibo, con un'ampia scelta di street food anche per vegetariani.

Ma non solo, gli artisti dell' Accademia d'arte Santa Caterina racconteranno il loro percorso artistico con laboratori, performance di live painting e lezioni gratuite.

 

Diretta live di Radio Sintony

 

INGRESSO GRATUITO 


04/08/2018 - Paratissima 2018 - OLTRE L'ISOLA 2-5 Agosto



Sabato 04/08
Day 3:

h. 17-20 Workshop "Arte e Tessuto" - Mod. 1 con Daniela Frongia
h. 17:30-20 Workshop "Giovani Performer" a cura di Barbara Lanzafami
h. 19-22 Live Painting di Laura Bindi
h. 20-24 Paratissima Needs a Recut - PERFORMANCE LIVE MUSICALI

On Stage: Moses Concas Live + Rocks & Giants Live - REAL DABOMB/ IL DOGE/DJ KREVITZ + Baruc DJSET
(ingresso 3euro dopo le h.20)

03/08/2018 - Paratissima 2018 - OLTRE L'ISOLA 2-5 Agosto



VENERDì 03/08

DAY 2:

h. 17-20 Workshop di legatoria giapponese con Asako Hishiki

h. 19-22 Estemporanea di Alessandro Pili - Live Painting con il coinvolgimento dei bambini

h. 20-21 Dialoghi ad Artaruga - "I luoghi dell'arte"

h. 21-21:30 Performance Nataraji con le maschere di Massimiliano Vacca e la musica di Gino Marielli

h. 21-21:30 Performance: "C'ero, ci sono, ci sarò" del collettivo Movimentonetto 


02/08/2018 - Paratissima 2018 - OLTRE L'ISOLA 2-5 Agosto



Giovedì 02/08

DAY 1 

h. 18-19 Inaugurazione (in terrazza)

h. 19-22 Estemporanea di Alessandro Pili - Live Painting con il coinvolgimento di bambini

h. 19-22 Live Painting di Sara Meloni

h. 20-21  Dialoghi di Artaruga - "L'arte fuori e dentro l'Isola"


18/07/2018 - MANDELA DAY 18-21 luglio 2018



Si svolgerà tra la Casa Ofelia di Sestu e il Lazzaretto di Cagliari la quinta edizione del Mandela Day, festa internazionale nata per celebrare la memoria del premio Nobel per la Pace Nelson Mandela, primo presidente sudafricano a essere eletto dopo la fine dell'apartheid nel suo Paese, uomo simbolo dell'uguaglianza e dell'antirazzismo.

La  commemorazione istituita dall’ONU nel 2010 che ricorre ogni anno per spronare le persone a costruire un mondo più giusto, a dedicarsi al prossimo, a essere eroi, anche solo per un giorno (la nostra speranza e il nostro intento e che riusciamo ad esserlo fin che vita avremo). La data della celebrazione, il 18 Luglio, è stata scelta appositamente in occasione del compleanno del Premio Nobel per la Pace (NELSON MANDELA). E’ una giornata che ci invita a tutti a coltivare la cultura per la pace e prima ancora alla cultura della giustizia perché se c’è giustizia segue la pace; ed è per questo che da cinque anni La Rosa Roja si fa promotrice in Sardegna di condividere e diffondere questa cultura.  Date un’occhiata alla nostra locandina per non perdervi il MANDELA DAY 2018. Vi aspettiamo numerosi. 
Programma Mandela Day 2018 :

18 Luglio:
Ore 10.30 Lazzaretto di Sant’Elia 
Convegno” Cittadinanza Attiva” a cura di Tiziana Mori

Ore 17.00 Sestu- Casa Ofelia
Presentazione Evento
Mostra Fotografica dedicata a Mandela
Ore 18.00
Convegno “ Educazione alla mondialità”
A cura di Tiziana Mori
Ore 19.30
Proiezione film/documentario 
“ Mandela Dance”
Excursus del Sud Africa dopo Mandela
Ore 21.00
Combination Perfecta
Duo di Latin jazz.salsa .reggae, falmenco,new age


19 Luglio :
Ore 10.30 Lazzaretto di Sant’Elia 
Convegno “Immigrazione”(Diaspore e Cooperazione Internazionale) 
a cura di Elizabeth Rijo

Ore 17.00 Sestu- Casa Ofelia
Mostra fotografica dedicata a Mandela
Ore 18,30
Laboratorio gratuito di Biodanza
“Ubuntu– Tutti siamo uno”
A cura di Tiziana Centomani
Ore 21,00
Performance del MAY MASK Collective

20 Luglio Lazzaretto di Sant'Elia
Ore 17.00
Presentazione Evento e Mostra fotografica dedicata a Mandela
Ore 18.00
Laboratorio gratuito di Biodanza
“Ubuntu– Tutti siamo uno”
A cura di Tiziana Centomani
Ore 21.00
Claudio Deoricibus y Grupo
Spettacolo di Flamenco
Ore 22.00
Is Mustayonis e S'Orku Foresu
Esibizione di Maschere Tradizionali Sestesi
Ore 22.30
Concerto Dr.DRER & CRC POSSE

21 Luglio Lazzaretto di Sant'Elia
Ore 17,30 Convegno “ Educazione alla mondialità”
A cura di Tiziana Mori
Ore 20.00
Spettacolo di burattini a cura della Ass, “Le Compagnie del Cocomero”
Ore 21.00
Concerto AKROASIS 
Opera Musicale “ I racconti del Mare”
Ore 22.30
GUNEY AFRICA
Canti,ritmi e suoni dell’Africa

Il 20 e 21 Luglio al Lazzaretto di Sant'Elia, saranno presenti durante tutto l’evento i banchetti delle Associazioni aderenti e degli artigiani. 

Degustazione multietnica e bevande 


02/07/2018 - Migrazioni. la trasmissione del senso.Prorogata sino al 8 luglio 2018



Prosegue la presentazione al pubblico, al Lazzaretto di Sant'Elia a Cagliari, della mostra fotografica di Antonio Mannu “Migrazioni – I sardi nel mondo”. Il periodo di esposizione, che si sarebbe dovuto concludere il 30 giugno, è stato infatti prorogato sino a  domenica 8 luglio. La mostra presenta parte della documentazione raccolta con il progetto “Migrazioni – in viaggio verso i migranti di Sardegna”, realizzato dall'Associazione Ogros tra il 2008 e il 2016. La ricerca racconta la migrazione isolana del nostro tempo, dando voce, in prima persona, ai suoi protagonisti. L' obiettivo è conoscere, attraverso immagini e storie di vita, le esperienze di chi ha lasciato la Sardegna, comprendere come è mutato il rapporto con la terra d'origine, indagando insieme il senso d’identità, il modo in cui questo si esprime e si trasforma nei luoghi del mondo, come cambia, evolve o si annulla il sentimento di appartenenza.

Nell'arco di oltre 7 anni di lavoro, attraverso interviste video registrate, sono state raccolte le testimonianze di più di 170 persone, incontrate in 21 paesi di 4 diversi continenti. Al progetto di ricerca hanno partecipato Andrea Deiana, Antonio Mannu, Tao Mannu, Luis Murrighile e Paola Placido.

La mostra è stata inaugurata lo scorso 15 giugno. E' stata presentata dall'assessore alla Cultura del Comune di Cagliari Paolo Frau e da Felice Tiragallo, docente di antropologia ed etnografia visuale all'Università di Cagliari, membro del comitato scientifico dell'Isre di Nuoro. Paolo Frau ha parlato del significato di un lavoro che propone una riflessione sul tema migratorio “in cui la prospettiva è rovesciata. Qui siamo noi a migrare, noi che andiamo e siamo andati a cercare situazioni e luoghi in cui costruirci un futuro. Ricordarlo oggi è quanto mai importante. Anche noi siamo gli altri.” Il professor Tiragallo ha segnalato la qualità delle immagini, sotto il profilo della composizione, dell'attenzione alla luce, degli aspetti formali, ma ha detto poi che il suo interesse è legato soprattutto all'aspetto sociale del tema indagato. “Ho lavorato a lungo sul paese di Armungia, affrontando la questione dello spopolamento. Cos'è l'emigrazione in rapporto al luogo d'origine, cosa comporta, che cambiamenti genera. Chi lascia un luogo smette davvero di farne parte? La mia sensazione, analizzando il fenomeno, é che esista, e sia esistita, un'Armungia locale e una sparsa per il mondo, che fa parte della storia del luogo, mantiene relazioni, spesso ritorna. Così è per tutta l'isola”

 

Il racconto fotografico in mostra documenta la vita e il lavoro di sarde e sardi che vivono in luoghi diversi del pianeta. È stato prodotto in situazioni e contesti eterogenei, in paesi distanti nella geografia, nella storia, nella cultura, nel tessuto economico e sociale. Letizia Battaglia, illustre fotografa palermitana ha scritto in proposito: “Ho guardato con attenzione le fotografie realizzate da Antonio Mannu per il suo progetto sulla migrazione sarda, un lavoro eseguito in diversi anni e svariati paesi. Lo ritengo molto interessante e utile, anche per la riflessione a cui ci porta l'evidenziare che, lasciare la propria terra di origine, è uno dei temi più drammatici di questi anni.” La spagnola Cristina Garcia Rodero, membro dell'agenzia Magnum, a sua volta scrive: “Il progetto fotografico sull'emigrazione sarda di Antonio Mannu è un lavoro fatto con amore, creatività e valentia, difficile sia sotto l'aspetto documentale che concettualmente. Con uno sguardo umano, sincero e sensibile, dona ai protagonisti grande dignità e forza.”

 

La mostra fa parte di  “Migrazioni-la Trasmissione del Senso”, progetto di condivisione dei risultati della ricerca sulla migrazione sarda realizzata dall'Associazione Ogros. Nell'ambito del progetto è stato presentato a Cagliari, in diverse occasioni, il filmato “Intro e Fora-11 storie sarde”, basato su testimonianze raccolte in 11 paesi diversi. Ultima presentazione pubblica  giovedì 28 giugno, alla Fondazione di Sardegna, in  via San Salvatore da Horta 2.

 

Il progetto ha il sostegno della Fondazione di Sardegna ed é organizzato in collaborazione con l'Associazione Sarditudine. A Cagliari ha il sostegno e il patrocinio del Comune di Cagliari;  collaborano l'Associazione Tina Modotti, il Centro Culturale Man Ray, il Centro Fotografico Cagliari, la Cooperativa Sant'Elia 2003 e ArtaRuga - Coworking e Spazio Creativo. La mostra  sarà aperta tutti i giorni, sino all'8 luglio, tranne il lunedì, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20 info: 345 88 73 748 href="mailto:ascultaogros@gmail.com">ascultaogros@gmail.com 070 3838085 href="mailto:segreteria@lazzarettodicagliari.it">segreteria@lazzarettodicagliari.it

 

didascalie foto inviate:

 

18 giugno 2009 Barcellona: la violinista Adele Madau, nata a Pirri, ritratta mentre suona il violino con un coltello artigianale, utilizzato per preparare il menù di una “cena sensoriale”.

 

28 aprile 2009 Barcellona: Paolo Angeli di Palau, talento della chitarra preparata, ritratto nello “Estudio 4” mentre si esercita con lo strumento.

 

30 novembre 2010 Dubai: Monica Cappello, cagliaritana, archeologa, dopo aver tentato di lavorare in Sardegna, ha intrapreso una carriera di assistente di volo.


14/06/2018 - Cortoindanza/Logos. Un ponte verso l’Europa



Percorsi creativi con oltre 50 artisti da diverse parti del mondo in un dialogo stretto e ininterrotto fra corpo e ambiente. Logos è il luogo che racconta, sceglie e unisce, crea una dimensione culturale artistica e un dialogo profondo e interattivo fra danza, arte circense, musica, teatro, arte visiva e gli spazi culturali della città, tra residenze artistiche e cantieri della memoria. 

 

Giornata Lazzaretto 15 giugno:

Primo turno 19.30

secondo turno 21.00 

  • Jessica de Masi:   "In contrastabile"

 

  • Deborah Moreau:  “Skin off”

 

  • Stellario di Blasi:   “Caronte”


Download file: giornale.pdf
05/05/2018 - 5-6 Maggio 2018 Monumenti Aperti 2018



In Occasione della manifestazione Monumenti Aperti 2018, il Lazzaretto propone due mostre:

 

 

Mostra antologica del Maestro Salvatore Atzeni.

Vitad’artista: 50 anni di creazione e passione. Il percorso

espositivo segue l’evoluzione artistica dagli anni ‘60 a

oggi partendo dal disegno e arrivando al colore.

 

 

Mostra Il filo oltre la tradizione.

a cura della libera associazione culturale e di promozione sociale Laboratorio-Il

Tempo e lo Spazio di Monserrato. L’associazione è dedita

alla ricerca delle attività manuali di ieri e di oggi. È uno

studio che parte dalla nostra terra, per spaziare oltre i

confini della Sardegna, a salvaguardia di tecniche in via di

estinzione, per confrontarci con uomini e donne, opere e

manufatti che testimoniano la storia e la sua evoluzione.


05/05/2018 - Monumenti Aperti 2018



Domenica 6 maggio 2018 ore 17.30

L’Associazione Nuova Armonia Selargius presenterà lo

spettacolo dal titolo Viaggio intorno al mondo - Canti e

racconti tradizionali di vari Paesi. Si eseguiranno brani

tradizionali e la lettura di racconti del patrimonio cul-

turale. 


05/05/2018 - Monumenti Aperti 2018



Il Lazzaretto rimarrà aperto dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00, con visite guidate alla struttura ogni ora circa per gruppi, altrimenti visite libere alla struttura e alle mostre in corso.
22/03/2018 - Le lesbiche si raccontano 2018. II edizione

venerdì 23/03/2018

> h. 19.30: apertura del Festival e rinfresco gentilmente offerto da Zero Zero 
> h. 20.30: proiezione del film 
Women who kill di Ingrid Jungermann (Thriller - USA, 2017)

Dalle 19.30 alle 22.00 Proiezione in loop dei migliori cortometraggi a tematica lesbica selezionati tra tutte le edizioni del USN|Expo Sardinia Queer Short Film Festival.

 

sabato 24/03/2018

> h. 10.30: incontro sulla sessualità Colazione con Fun Factory: sex toys e accessori come alleati del piacere
> h. 15.00: incontro Salute sessuale, profilassi e ciclo mestruale: parliamone insieme
> h. 17.00: conferenza Vissuti lesbici fantastici e dove trovarli. Intervengono:

·         Nerina Milletti

·         Laura Grasso

·         Marta Magni

·         Francesco Serri


> h. 20.00: aperitivo, buffet e musica dal vivo con Marco e Cristina Acoustic Live


Dalle 10.30 alle 20.00 Proiezione in loop dei migliori cortometraggi a tematica lesbica selezionati tra tutte le edizioni del USN|Expo Sardinia Queer Short Film Festival.

 

domenica 25/03/2018

> h. 15.00: laboratorio Queer and roarr - Esseri Insolite - Autoritratto di cricca a cura dell'Associazione S'Umbra Percorsi Visivi
> h. 18.00: presentazione del fumetto 
Melagrana dell'Attaccapanni Press - 21 fumettisti raccontano l’eros a fumetti 
> h. 19.00: rinfresco di chiusura del Festival gentilmente offerto da Zero Zero.

 

Dalle 15.00 alle 20.00 Proiezione in loop dei migliori cortometraggi a tematica lesbica selezionati tra tutte le edizioni del USN|Expo Sardinia Queer Short Film Festival.

 


Download file: copertina-fb-01.jpg


© Cooperativa Sant'Elia 2003 Tutti i Diritti Riservati - p.iva/C.F. 02847080922 - policy privacy - pwd obinocomix.com