02/10/2014 - Teatridimare 2014

Al Lazzaretto dal 1 al 4 ottobre la compagnia teatrale Càjka in

Teatridimare 2014

Sardegna | Norvegia

 

Il progetto di navigazione teatrale a vela Teatridimare, giunto alla sua quattordicesima edizione, dopo aver superato con l'edizione del 2013 le 25.000 miglia di mare tra la Sardegna, la Corsica, La Toscana, il Lazio, la Liguria e la Calabria, si apre verso prospettive internazionali più ampie.

 

L'occasione di tracciare nuove rotte si è presentata quando nell'agosto del 2013 siamo stati invitati dall' InternationalTheatre Ensemble Studium Actoris di Fredrikstad, in Norvegia, per progettare insieme un'edizione dei Teatridimare, in sinergia con Il Comune di Fredrikstad, l'Ente del turismo Visit Fredrikstad og Hvaler e con gli organizzatori della prestigiosa manifestazione internazionale The Tall Ships Races 2014.

 

Sulla rotta che unisce Cagliari Fredrikstad, la Compagnia çàjka viaggia con le stesse finalità che un tempo muovevano i mercanti del Mediterraneo: alle sete a alle spezie si sostituiscono prodotti culturali diversi (spettacoli, interventi teatrali itineranti, workshop), in un flusso tra esportazione di un prodotto culturale sardo e importazione di figure internazionali d'eccellenza che contribuiscano alla crescita qualitativa delle professionalità locali.

 

Teatridimare's crew

 

  • International Theatre Ensemble Studium Actoris | E' un centro di ricerca e produzione teatrale norvegese che dal 1989 collabora con artisti e gruppi provenienti da tutto il mondo, creando spettacoli e promuovendo percorsi di studio a livello internazionale.

 

  • Enrico Bonavera  ha alle spalle una formazione nell'ambito del teatro di ricerca, ha collaborato con l'Odin Teatret di Eugenio Barba,  e svolge da ormai tre decenni la sua attività di attore di prosa e insegnante di teatro in Italia e nel resto del mondo."Allievo di bottega" di Ferruccio Soleri, con alle spalle una formazione nell'ambito del teatro di ricerca, ha collaborato con l'Odin Teatret di Eugenio Barba. Svolge da ormai tre decenni la sua attività di attore di prosa e insegnante di teatro. Oltre al Piccolo Teatro di Milano (con cui è stato dal 1987 al 1990 e successivamente dal 2000 ad oggi, interpretando i ruoli di Brighella ed Arlecchino nel mitico “Arlecchino servitore di due padroni”, con il quale ha praticamente girato tutto il mondo) ha lavorato con Teatri Stabili, Compagnie private e Cooperative, tra cui il Teatro Stabile del Veneto, il Teatro di Genova, il Teatro Carcano di Milano, il Teatro della Tosse e il Teatro dell'Archivolto di Genova, il TAG Teatro di Venezia e La Piccionaia - I Carrara di Vicenza.

 

  • Compagnia çàjka diretta da Francesco Origo.

 


26/09/2014 - Festival Alig'Art 2014 Agroecologia e (r)esistenza

TERRA: ISTRUZIONI PER L’USO. ESPERIENZE DI TRANSIZIONE AGROECOLOGICA E (R)ESISTENZA

 

Lo sfruttamento delle Risorse Naturali mostra uno scenario globale che mette in evidenza pesi sociali, economici ed ecologici, che non sono più sostenibili. E’ necessario intensificare le riflessioni e le azioni che portino ad un riequilibrio tra l’Ambiente e gli abitanti di questa Terra. Vogliamo raccontare forme di (R)Esistenza: esperienze di uso della Terra e di gestione delle Risorse Naturali legate a spazi di cooperazione nei quali emergono diversità e somiglianze. Pratiche locali in contesti globali che cercano di conservare e garantire gli equilibri ecologici. Economie che guardano alla Terra e alle Risorse Naturali come beni comuni e come patrimonio ambientale condiviso e collettivo.


BENI COMUNI: LE TERRE CIVICHE

Beni comuni come risorse condivise, amministrate e utilizzate dalle comunità, nelle quali si interseca un delicato sistema di relazioni sociali fondate sulla cooperazione e sulla dipendenza reciproca, alle quali fanno da cornice  principi e regole comuni di gestione. Gli Usi Civici interessano un’importante parte del territorio sardo e implicano un diritto inalienabile della collettività, non dei singoli che la compongono. La gestione delle Terre Civiche, permette di riflettere su nuove forme di sviluppo per le economie locali e la tutela e la valorizzazione delle stesse rappresenta oggi un importante fenomeno di R(E)sistenza.

ESPERIENZE DI TRANSIZIONE AGROECOLOGICA.

I limiti rilevati dal modello di produzione agricolo capitalista e le politiche che lo hanno supportato, evidenziano la necessità di ripensare il ruolo del mondo rurale e della produzione di Cibo nella nostra società. Emerge la necessità di muoversi verso un nuovo modello di agricoltura che tenga in considerazione non solo le transazioni monetarie e la produzione diretta al raggiungimento di una maggior quantità a basso costo. Un sistema che sia in grado di recuperare la prospettiva sociale, storica ed ecologica relazionata alle persone, ai luoghi, alla gestione sostenibile della produzione e delle risorse naturali. Si aprono così nuove opportunità e nuovi scenari di transizione in tempo di crisi: per le aree rurali, per la Terra e per giovani donne e uomini.

 
AGROECOLOGIA

LOCATION:LAZZARETTO

 

DATE:26/09/2014

 

TIME:18:00 - 20:30


24/09/2014 - Festival Alig'Art 2014 25 settembre Rocco Lombardi presenta la graphic novel Alberico

ROCCO LOMBARDI PRESENTA LA GRAPHIC NOVEL “ALBERICO” – DISEGNO DAL VIVO CON LE MUSICHE DI NEEVA

 

L’autore presenterà la sua opera durante un incontro con il pubblico . Disegnerà poi dal vivo accompagnato dall’illustratore e dj producer Neeva. Un incontro singolare tra due musicisti e illustratori e due maniere parallele di raccontare la realtà.

 
GRAPHIC NOVEL

LOCATION:LAZZARETTO

 

DATE:25/09/2014

 

TIME:18:15 - 20:30

ROCCO LOMBARDI

 

COMPANY:ILLUSTRATORE E FUMETTISTA

 

SHORT BIO:

Rocco Lombardi è nato a Formia, nel 1973. Writer e batterista punk di formazione, i suoi lavori sono comparsi in numerose pubblicazioni in Italia e all'estero, su copertine di dischi e poster per gruppi della scena indipendente. Con Simone Lucciola nel 2002 fonda Lamette Comics, etichetta di fumetto underground con cui pubblica la raccolta di storie brevi L’albero sfregiato (2006) e l'albo illustrato Non senza mano cattiva (2011). Nel 2009 per Nicola Pesce Editore esce Annetta. È tra gli autori della rivista Giuda e nel 2012 per Giuda Edizioni realizza a quattro mani con Lucciola Campana. Ancora per Giuda edizioni nel 2013 esce Alberico. Gira l'Italia insieme a Marina Girardi con Nomadisegni: un progetto in divenire fatto di laboratori itineranti, storie e disegni ispirati al paesaggio.

 

WEBSITE:www.giudaedizioni.it/wordpress/alberico/

NEEVA

 

COMPANY:MUSICISTA

 

SHORT BIO:

Federico Orrù\Neeva inizia la sua esperienza in campo musicale nel 1994 come dj\producer di abstract hip hop, accostandosi poi alle sonorità elettroniche negli anni successivi; prende come riferimento stilistico etichette come rephlex, planet mu, cock rock disco, tiger beat six, raster-noton; cercando di trovare un punto di contatto tra la sperimentazione più spinta e il contesto dance floor. 
Impegnato da anni in sonorizzazioni di eventi artistici e live set; collabora con etichette come Pitjamajusto (IT), Custom music records (US) e Signorafranca (IT), Labèl netlabel (IT), On2sides (IT) e Ritmosportivo (IT). 
Accompagna l'esperienza in campo musicale con l'applicazione in ambiti relativi alla grafica e all'illustrazione, partecipando a mostre in buona parte del globo terracqueo e nel 2012 fonda la casa di autoproduzioni Perropanda insieme all’illustratrice Eisenauer.
I live set proposti si focalizzano sul recupero di stralci di materiale audio; miscelando messaggi pubblicitari, campionamenti di classici dell'hard bop e del funk, a produzioni originali di stampo abstract; destrutturando il tutto con un editing bizzarro e incosciente.

 

WEBSITE:https://soundcloud.com/neeva 



Download file: banner-web-02.jpg
18/09/2014 - Festival Alig'Art 2014



 

INAUGURAZIONE ALIG’EXPO dalle 18.00

La sezione artistica metterà in mostra una collettiva di artisti, designer e artigiani che presenteranno opere realizzate con materiale di scarto o di riciclo, liberamente ispirate ai valori e al tema del festival.

Ogni anno, le opere in mostra ad Alig’Expo, vengono selezionate attraverso una call for artist internazionale e rimangono esposte per tutta la durata del Festival.

LA MOSTRA NELLA MOSTRA: ALBERICO
di Rocco Lombardi, curata in collaborazione con l’Associazione Amanda

20 tavole originali realizzate all’omonimo libro con il quale l’autore si è aggiudicato il Premio come Miglior Disegnatore all’ultima edizione del Treviso Comic Book Festival. Il personaggio Alberico è un bambino, il piccolo custode di un’immensa creatura vegetale, è in collegamento con gli elementi, con tutta la fauna che è costretta ad abbandonare l’unico luogo risparmiato dalla città-pianeta.

LA MOSTRA NELLA MOSTRA: PLASTIC LAB
curata in collaborazione con l’Associazione (S)Cambiare

13 tavole raccontano la storia di (Water) Pure, una bustina di plastica utilizzata per il consumo dell’acqua e disegnata per gli studenti della Junior High School di Fufulsu. Immagini fotografiche ed oggetti realizzati con tecniche di riciclo raccontano il workshop che ha accompagnato gli allievi in un percorso ecologico sviluppato insieme a Innovative and Creative Foundation, associazione partner di (S)cambiare, attiva in Ghana in progetti di inclusione lavorativa delle donne nel riciclo creativo.

 Alcuni degli artisti che hanno esposto nelle passate edizioni:

Alessandro Carboni,Marta Fontana, Cecilia Viganò , Serena Picinini, Tellas, Ciredz, Crisa, Alberto Spada,Quit Progect, Alessandro Toscano, Ico Gasparri, Eva Ligas, Manuela Meloni, Giorgia Atzeni, Pietrina Atzori, Davide Volponi, Chigar.


19/06/2014 - ContamiNarendi



ContamiNarendi

contaminazioni culturali urbane

Incontri con i protagonisti del panorama artistico e socio-culturale per la promozione di

eventi, opere e attività per la divulgazione pubblica.




Sabato 28 giugno 2014 alle 19:30

"Periferie di vita": incontro con Antonello Lai giornalista e conduttore del formato "Zona Franca" su TCS ed intervento di Gianni Mascia con la sua opera letteraria "Tzacca stradoni! Racconti della mala cagliaritana"




Sabato 05 luglio 2014 alle 19:30

"Lingua sarda nell'arte”: Incontro con gli artisti: Rossella Faa, Fausto Siddi, Roberta Locci, Davide Melis







Sabato 12 luglio 2014 alle 19:30

"Gli altri siamo noi: la diversità come ricchezza culturale": Incontro con il regista Bepi Vigna e presentazione della rivista "Coloris de Limba" curata da Gianni Mascia





L'iniziativa è ideata e coordinata da Marco Floris

in collaborazione con la rivista letteraria “Coloris de Limbas”



INGRESSO LIBERO 


13/06/2014 - PICCOLE SOLITUDINI Mostra didattica Fine Art



ANCHE QUEST'ANNO SIAMO ARRIVATI ALLA MOSTRA FINALE DEI LAVORI CHE SI SONO EFFETTUATI DURANTE LA SCUOLA D'ARTE FOTOGRAFICA PRESSO LO STUDIO FOTOGRAFICO FINE ART DI MICHELANGELO SARDO.

La presente edizione propone una serie di realizzazioni curate da ciascuno dei partecipanti in piena libertà formale.
Ogni artista porta un progetto individuale attraverso il quale ci condurrà lungo le proprie ricerche, indagando ora percorsi inattesi, ora i piani più classici del linguaggio fotografico secondo un canovaccio minimo piegato lungo i percorsi del sogno, della memoria, della figura umana in una lettura intimista. 
Improntate prevalentemente sullo studio del nudo e del bianco e nero e del controllo completo della luce, nella figura come nello still life, le opere in esposizione raccontano le fasi della genesi fotografica, spaziando sui temi classici della fotografia.

La libertà di linguaggio che caratterizza la presente collettiva permette ai singoli artisti di esprimere diverse tecniche e linguaggi come uso consapevole dei mezzi propri e consolidati dell'espressione fotografica. I progetti in esposizione sono concepiti personalmente, dai progetti incentrati sul colore a quelli espressi nel più classico bianco e nero che continua ad apparire indifferente alle insidie delle ultime tecnologie.

La comunicazione sembra oggi appartenere esclusivamente all'immagine e nel contempo sembra essersi di questa disinteressata. L'immagine di oggi è in apparenza facile, immediata, alla portata di tutti e gli ultimi apparecchi sembrano quasi saper guardare e scattare autonomamente; è qui che la scuola indica una strada per distinguere il linguaggio colto della fotografia, in cui l'espressione traspaia forte e intenzionale nella faticosa e selettiva ricerca di un linguaggio quanto mai alto, senza per questo rimanere prigioniero di forme classiche o criptiche, in modo da essere pienamente fruibile nella sua austerità e, allo stesso modo, novità e leggerezza.



Gli artisti:


Valentina Angius

Guido Cantone

Cristiana Cappagli

Monica Garau

Maggie Gometz

Emilio Marrocu

Alessandra Di Rosolini

Stefania Urru



Ringraziamo con piacere il personale del Centro Comunale d'Arte Lazzaretto ed il personale dell'Assessorato alla Cultura per il costante supporto, tutte le persone che da anni costantemente collaborano con lo studio Fine Art fotografia.


L'inaugurazione si terrà venerdì 13 Giugno dalle ore 18,00, ingresso libero.

06/06/2014 - Sulle strade del Blues - workshop



Sono aperte le iscrizioni al corsodi ARMONICA e di CHITARRA, organizzato in concomitanza con la seconda edizione del festival Blues "Sulle strade del Blues". Nei giorni di venerdì 1, sabato 2  e domenica 3 AGOSTO 2014.

  


Download file: workshop 1.jpg


23/05/2014 - Flamengo Scuola Calcio. Centro Sportivo Calamosca.



Sono aperte le iscrizioni per la stagione 2014/2015 rivolte ai ragazzi tra i 5 e i 16 anni.

Il nostro è un progetto realizzato per dare un'opportunità di formazione ai bambini dell'Hinterland di Cagliari.
Responsabile tecnico: Giorgio Cera.
Contatti: 388.0531545, 330.548587.
www.flamengocalcio.com


22/05/2014 - GIOCOMIX 2014



SABATO 24 MAGGIO 2014

Sabato ore  11:00. Creazioni di armi per Cosplay: l’uso del PVC e del plastazote (Christian Secci e Elisa Levanti).

Sabato ore 14:00. Raccontare con il fumetto, la comunicazione nell’arte sequenziale (Massimo Dall’Oglio).

 

SALA INCONTRI

Sabato ore 11:00. Presentazione di Drizzit con l’autore Bigio: disegna la striscia del GioCoMix!

Sabato ore 14:00. Presentazione di Tenebre con il disegnatore Giuseppe Iko Ricciardi (Mondadori)

Sabato ore 15:00. Presentazione della saga di Iskìda con l’ autore Andrea Atzori e le illustratrici Dany & Dany. (Condaghes)

Sabato ore 16:00. Presentazione del libro Multiverse Ballad con l’autore Andrea Atzori (Origami Edizioni) e del libro God Breaker con l’autore Luca Tarenzi (Salani)

Sabato ore 18:00. Presentazione di Radio Punx con gli autori Pau / Vinci

 

AREA PALCO

Sabato ore 11:00. Giochi di Ruolo dal Vivo.

Sabato ore 16:00. Contest Cosplay.

 

TORNEI

Sabato ore 12:00. MAGIC Commander

Sabato ore 14:30. MAGIC Game Day (Altrove)

 

 

DOMENICA 25 MAGGIO 2014

Domenica ore 11:00.  Write it down! Seminario di scrittura creativa (Andrea Atzori in collaborazione con l’agenzia letteraria “Sul Romanzo”).

Domenica ore 14:00. Seminario sulla lingua e la cultura della lingua giapponese a cura dell’Alfabeto del Mondo.

 

SALA INCONTRI

Domenica ore 11:00. Presentazione del libro Rugby Rebels con gli autori Pau / Vinci (Einaudi Ragazzi)

Domenica ore 14:00. Premiazione concorso “Nuovi Mondi” (Ass. Mondi Sospesi)

Domenica ore 15:00. Presentazione di Le Ombre del Destino  con l’autore Giovanni Giuseppe Pintore (Europa Edizioni)

Domenica ore 16:00. Presentazione del libro Anno Mille con l’autore Eugenio Marica (Origami Edizioni)

Domenica ore 17:00. Presentazione del fumetto con Ivo Murgia. (Condaghes)

Domenica ore 18:00. Presentazione del fumetto Oi Mama con l’autore Manuelle Z. Mureddu (Condaghes)

AREA PALCO

Domenica ore 11:00. On Stage.

Domenica ore 16:00. Contest Cosplay. 

 

TORNEI

Domenica ore 11:00. YU-GI-HO! (Altrove)

Domenica ore 14:00. Torneo di FIFA su XBOX ONE (GamesTime)

Domenica ore 14:30. MAGIC Game Day (Altrove)

Domenica ore 15:30. Torneo Pokémon (Neverland, Lega Pokémon Cagliari)

 


26/04/2014 - I° WESAK del Mediterraneo

Il Wesak è un'antichissima celebrazione non appartenente ad alcuna tradizione o filosofia specifica, che ha lo scopo di stimolare, realizzare e diffondere la coscienza dell'unità nel rispetto e nella ricchezza delle diversità. Ogni anno, nel plenilunio di Maggio, in tutto il mondo si organizzano numerosissimi incontri celebrativi ad ogni livello di ambito territoriale, in modo indipendente e sempre in assenza di ogni forma di lucro, commercio e sponsorizzazioni.

CALENDARIO EVENTI DALL’8 AL 14 MAGGIO 2014

www.wesakmediterraneo.org

info@wesakmediterraneo.org

 

CONFERENZA DI PRESENTAZIONE DI TUTTI GLI EVENTI CHE SI SVOLGERANNO DAL 10 AL 14 MAGGIO – Relatore Stefano Senni

Cagliari 8 Maggio 2014 ore 18.00

Centro Comunale di Arte e Cultura Il Lazzaretto

Ingresso libero

 

IL CERCHIO DELL’UNO La festa del Wesak del Mediterraneo

Cagliari 10-11 Maggio 2014

Centro Comunale di Arte e Cultura Il Lazzaretto

Ingresso libero

 

PROGRAMMA GENERALE

Sabato 10 Maggio

 

ORE 10.00

      Trattamenti Reiki, con Antonia Medda e Valeria Antinucci, (Mediateca sala piccola 10.00-12.00) per informazioni e prenotazioni amedda06@gmail.com

      Corpocoscienza: presentazione e pratica di gruppo, con Mariarosa Montesso, (Mediateca sala grande 10.00-12.00) per informazioni e prenotazioni mariarosamontesso@yahoo.it

      Rebirthing, con Massimiliano Puddu (Sale musicali 10.00-13.00) . Max 20 partecipanti, prenotazione obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni href="mailto:maspud@hotmail.com">maspud@hotmail.com, tel. 3382986136

      Il cerchio dell’Uno per le scuole: yoga bimbi e Meditazione degli abbracci a cura di ASD Ashram, Scirabimbi, e Nadia Cois (Chiostro 10.00-13.00) prenotazione obbligatoria e informazioni a info@wesakmediterraneo.org, tel. 3208492880

      Joytouch & Counseling, Con Alessio Atzori e Mariantonietta Gallittu, (Chiostro 10.00-16.00) per informazioni e prenotazioni smeraldina74@yahoo.it

      Trattamenti Shiatsu , con l’Accademia Italiana Shiatsu Do, (Chiostro, gazebo, 10.00-20.00) prenotazioni sul posto

 

ORE 12.00

      Laboratorio al femminile Elements Dance, con Paola Atzori, (Mediateca sala piccola 12.00-13.00) prenotazione obbligatoria al tel. 347 2540281

      S'annu chi no apu fatu nudda': un anno sabbatico per riprendersi se stessi e ripensarsi, con Ivo Murgia (Mediateca sala grande ore 12.00-13.00) per informazioni: is4morus@hotmail.com

 

ORE 13.00

      Laboratorio di counseling espressivo: "In viaggio verso me alla scoperta delle mie risorse". Con Valeria Mattana e Elisabetta Spanu. Il laboratorio è a numero chiuso e prevede un massimo di 12 partecipanti. Per informazioni e iscrizioni: inviaggioversome@libero.it -pagina facebook "In viaggio verso me". (Sale musicali 13.00-15.00)

      Ashtanga Vinyasa Yoga Certificato a cura di Ashram Sardegna a.s.d. (Mediateca sala grande ore 13.00-14.30) per prenotazioni e informazioni: ashramsardegna@gmail.com

      Consulti Fiori di Bach con Paola Atzori, (Mediateca sala piccola 13.00-15.00), prenotazione obbligatoria al tel. 347 2540281

      La Spada Occidentale, nella tradizione sacra, magica, rituale e meditativa. Simbolismo, tecniche, esperienze dirette e guida ai movimenti liberi” con Massimo Bongini, (Chiostro ore 13.00-15.00) per informazioni href="mailto:maxbongini@yahoo.it">maxbongini@yahoo.it

 

 

ORE 14.30

       Ananda Yoga® a cura di I. Calvino a.s.d. (Mediateca sala grande 14.30-16.00), per prenotazioni e informazioni: ashramsardegna@gmail.com

 

ORE 15.00

       Osho Kundalini Meditation, a cura di Osho Miasto - Istituto per la meditazione e la crescita spirituale (Sale musicali 15.00-16.00) Per prenotazioni e informazioni: 328/9075078 o 329 2123919

      Alla scoperta dei Tarocchi, corso introduttivo sulla Via dei Tarocchi, a cura di Davide Pili. Numero massimo di partecipanti 20, per informazioni e prenotazioni: davide.pili73@gmail.com (Mediateca sala piccola 15.00-17.00)

      Biobalance, tecnica antistress di bilanciamento  e potenziamento, con Luca Troja (Chiostro 15.00-16.00). Il numero di partecipanti è limitato a 20 persone, per prenotazioni: 393 0461143

 

ORE 16.00

      Canto dei Kirtan, a cura di Ashram Sardegna a.s.d. - I . Calvino a.s.d.(Chiostro 16.00-17.00)

      Kundalini Yoga, con Param Rattam Kaur, (Mediateca sala grande 16.00-17.00) per informazioni e prenotazioni: symo.perra@tiscali.it

      Attività e animazione bambini, a cura di Scirabimbi, (Sale musicali 16.00-18.30) per informazioni e prenotazioni: 3488593399

      Reconnective Healing, a cura di Mattia Pastrello e Lisa Tugnolo, (Chiostro 16.00-20.00) per informazioni e prenotazioni: mattia.pastrello@gmail.com; lisatugnolo@gmail.com

 

ORE 17.00

      Shakti Dance, classe aperta a cura di Amritdev, (Chiostro 17.00-18.00) per informazioni elisabettazambon@gmail.com

      Massaggio armonico e bagno di gong, a cura di Christian Rebecchi e Sujjan Saroop Singh (Mediateca sala grande 17.00-19.00). Posti limitati a 30 persone. per informazioni e prenotazioni 3701023148 (Sujjan) potete inviare sms di conferma con Nome, Cognome e recapito.

      Trattamenti di Reflessologia Plantare, con Maria Zucca, (Mediateca sala piccola 17.00-20.00). I trattamenti, della durata di 25 minuti sono limitati a sole sei persone, prenotazione obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni: maria.zucca.cherchi@gmail.com

 

ORE 18.00

      Sessione di biodanza "TUTTI SIAMO UNO" con Susanna Giglio, Associazione Elicriso (Chiostro 18.00-20.00). La sessione è aperta  ma per motivi organizzativi sarebbe gradita la  conferma di partecipazione .per info e adesioni : susygiglio@hotmail.it tel 3701066766

 

ORE 19.00

      Trattamenti Reiki, con Antonia Medda e Valeria Antinucci, (Sale musicali 19.00-20.00) per informazioni e prenotazioni amedda06@gmail.com

      Danza, lezioni aperte di ATS, fusion e danze orientali, a cura del Circolo Salomè, (Mediateca sala grande 19-00-20.00) per informazioni e prenotazioni: href="mailto:valentina.pirodda@tiscali.it">valentina.pirodda@tiscali.it

 

Domenica 11 Maggio

 

ORE 10.00

      Osho No-dimension Meditation, a cura di Osho Miasto - Istituto per la meditazione e la crescita spirituale. Per informazioni: 328/9075078 o 329 2123919  (Chiostro 10.00-11.00)

      Trattamenti Reiki, con Antonia Medda e Valeria Antinucci, (Mediateca sala piccola 10.00-12.00) per informazioni e prenotazioni amedda06@gmail.com

      Ashtanga Vinyasa Yoga Certificato a cura di I. Calvino a.s.d. (Mediateca sala grande ore 10.00-11.15) per prenotazioni e informazioni: ashramsardegna@gmail.com

      Attività e animazione bambini, a cura di Scirabimbi, (Sale musicali 10.00-13.00) per informazioni e prenotazioni: 3488593399

      Joytouch & Counseling, Con Alessio Atzori e Mariantonietta Gallittu, (Chiostro 10.00-14.00) per informazioni e prenotazioni smeraldina74@yahoo.it

      Trattamenti Shiatsu, con l’Accademia Italiana Shiatsu Do, (Chiostro, gazebo, 10.00-20.00) prenotazioni sul posto

 

ORE 11.00

      Laboratorio Danza Moderna bimbi, con Nadia Cois, (Chiostro 10.00-11.00) per informazioni nadydance@yahoo.it

 

ORE 11.30

      Ananda Yoga® a cura di Ashram Sardegna a.s.d. (Mediateca sala grande 11.30-12.45), per prenotazioni e informazioni: ashramsardegna@gmail.com

 

ORE 12.00

      Osho Nadabrahma Meditation, a cura di Osho Miasto - Istituto per la meditazione e la crescita spirituale (Mediateca sala piccola 12.00-13), Per prenotazioni e informazioni: 328/9075078 o 329 2123919 

      Laboratorio Danza Moderna ragazzi e adulti, con Nadia Cois, (Chiostro 12.00-13.00) per informazioni nadydance@yahoo.it

 

ORE 13.00

      Recitare sé stessi, laboratorio di improvvisazione teatrale con Nunzio Caponio, (Mediateca sala grande 13.00-15.00) massimo 21 partecipanti prenotazione obbligatoria, per informazioni e prenotazione: noacting@gmail.com

      Canto Armonico e Campane Tibetane, con Massimiliano Puddu, (Sale musicali 13.00-16.00)

      Corpocoscienza (consulenze individuali), con Mariarosa Montesso, (Mediateca sala piccola 13.00-16.00) per informazioni e prenotazioni: href="mailto:mariarosamontesso@yahoo.it">mariarosamontesso@yahoo.it

      La Spada Occidentale, nella tradizione sacra, magica, rituale e meditativa. Simbolismo, tecniche, esperienze dirette e guida ai movimenti liberi” con Massimo Bongini, (Chiostro ore 13.00-14.00) per informazioni maxbongini@yahoo.it

 

ORE 14.00

      Reading "Tessiduras de Paghe", Theandric Teatrononviolento - Figli d'arte Medas, tratto dal testo di Maria Erminia Satta, Maria Virginia Siriu voce recitante e Andrea Congia chitarra classica (Chiostro 14.00-15.00)

      Reconnective Healing, a cura di Mattia Pastrello e Lisa Tugnolo, (Chiostro 14.00-19.00) per informazioni e prenotazioni: mattia.pastrello@gmail.com; lisatugnolo@gmail.com

 

ORE 15.00

      Osho Nataraja Meditation, a cura di Osho Miasto - Istituto per la meditazione e la crescita spirituale (Chiostro 15.00-16.00) Per prenotazioni e informazioni: 328/9075078 o 329 2123919 

 

ORE 15.15-20.00

SESSIONE CONFERENZE (mediateca sala grande 15.30-20.00)

      15.15 Lo yoga e la Gioia di vivere, Amadio Bianchi, Presidente della Scuola Internazionale di Yoga e Ayurveda C.Y.Surya

      16.15 Medicine Man, Jo’han Chant’ney, Spokesman and Representor of the Diné Cultural and Spiritual Heritage, Grand Canyon, Arizona

      17.15 Spiritualità ed azione sociale, Gian Paolo Soddu, APS Gianni Ballerio

      18.15 Costellazioni familiari e Tarocchi, Giuseppe Montaldo (www.gmontaldo.it)

      19.15 I Brebus e il campo unificato, Giovanni Cannella

 

ORE 16.00

      Attività e animazione bambini, a cura di Scirabimbi, (Sale musicali 16.00-18.30) per informazioni e prenotazioni: 3488593399

      Lezioni di Yoga, con Amadio Bianchi, Scuola Internazionale di Yoga e Ayurveda C.Y.Surya (Chiostro 16.00-19.00)

      La Guarigione del Grembo, a cura di Associazione Culturale Il Mandala, (Mediateca sala piccola 16.00-20.00), prenotazione obbligatoria per informazioni e prenotazioni: ilmandalastudio@gmail.com

 

ORE 19.00

      Trattamenti Reiki, con Antonia Medda e Valeria Antinucci, (Mediateca sala piccola 19.00-20.00) per informazioni e prenotazioni amedda06@gmail.com

      Danze Sufi, con Santosh Atmananda, Osho Miasto Istituto per la meditazione e la crescita spirituale (Chiostro 19-00-20.00) Per prenotazioni e informazioni: 328/9075078 o 329 2123919

 

ORE 20.00

      Danza Sacra Indiana Odissi con accompagnamento di sitar dal vivo, a cura di Federica Sestu, Shalom Shanti- compagnia di danza classica indiana Odissi, accompagnamento musicale di Yaacob Gonzàlez Garcìa (Chiostro 20.00-21.00)

      Proiezione Film per bambini 20.00-22.00, a cura di Scirabimbi, (Mediateca sala grande 20.00-22.00) per informazioni: 348 8593399

 

 

 

 

 

 

 

 

ORE 21.00

IL "CONCERTO DELL'UNO" - Serata Musicale di condivisione in onore dell'Unità nel Rispetto delle diversità, Un organico speciale di singoli musicisti che si uniranno per la prima volta in una Jam Session di co- creazione di vibrazioni di Pace!

Con la partecipazione di: JO'HAN CHANT'NEY- tamburi sciamanici, flauti, sonagli, voce; MASSIMILIANO PUDDU- tamburo sciamanico, campane tibetane, didgeridoo;

CHRISTIAN REBECCHI- chitarra acustica, flauti; JAACOB GONZALEZ GARCIA- sitar, violino;

SIMONE PETTINAU- udu, flauti, percussioni, voce; ANGELO MONTIS- spacedrum, disco armonico;

GIUSEPPE ALLENZA- tanpura; OLIVIA MATERI- voce, percussioni, harmonium. (chiostro ore 21.00-23.00) per informazioni: href="mailto:media@wesakmediterraneo.org">media@wesakmediterraneo.org

 

INFORMAZIONI GENERALI

      Tutti gli eventi e le attività del CERCHIO DELL’UNO sono gratuiti, chi lo desidera potrà lasciare una libera offerta come contributo per le spese organizzative degli eventi

      Si consiglia di portare con sè un tappetino per sedersi o sdraiarsi a terra, e una copertina o lenzuolo per coprirsi (molte attività prevedono fasi di rilassamento, si consiglia quindi di informarsi ai recapiti forniti)

      L'intento delle due giornate è quello di far sperimentare alle persone diversi modi di scoprire sé stessi, di stare bene, in uno spirito di condivisione e gioia anche in preparazione della Celebrazione del Wesak che si terrà il 14 Maggio.

      Per potere cogliere appieno le opportunità offerte dalla manifestazione si consiglia di scegliere con anticipo le attività a cui partecipare e di prenotare ai recapiti indicati, poiché per motivi logistici e per garantire uno svolgimento ottimale molte attività prevedono un numero massimo di partecipanti.

      Alcune attività sono a porte chiuse, dopo l'inizio non sarà quindi possibile entrare o assistere come spettatori, si raccomanda quindi la massima puntualità

 

PER INFORMAZIONI GENERALI SULLA MANIFESTAZIONE:

info@wesakmediterraneo.org

www.wesakmediterraneo.org

tel. 3208492880

 

 

 

 

 

 

 

Martedì 13 Maggio ore 19.00

 

"L'UNITÀ IN RISPETTO DELLA DIVERSITÀ" Tavola Rotonda Interreligiosa

 

Sala Conferenze Centro Comunale di Arte e Cultura ExMà

Via San Lucifero 71 - CAGLIARI

 

Interverranno:

 

      Presbitero Catalin Pavaloaia - Chiesa Ortodossa San Taddeo Apostolo Cagliari

      Luigi De Salvia Religions for Peace Italia

      Gian Paolo Soddu Comunità Bahà'i Italiana Cagliari

      Pastora Cristina Arcidiacono Chiesa Evangelica Battista Cagliari

      Don Ettore Cannavera Chiesa Cattolica Comunità La Collina Serdiana, Cagliari

      Jo'Han Chant Ney, Medicine Man – Spokesman and Representor of the Diné Cultural and Spiritual Heritage

      Grand Canyon, Arizona U.S.A

      Pramad e Santosh Atmananda Osho Miasto - Istituto per la meditazione e la crescita spirituale Chiusdino, Siena

      Imam Mehrez Tikiri, Ass. Al Huda, Cagliari

      Ollinatl Contreras, Toltecayotlzin, Circulo de Danza Azteca-Mexica Messico

      Karuna Das, Movimento Hare Krishna, Quartu S.E., Cagliari

      Yaacob, Federica e Shalom Gonzàlez Garcìa, famiglia ebrea sefardita, Associazione Moving Peace, Barcellona, Spagna

 

Moderatore della serata: Stefano Senni

---------------------------------------------

Serata offerta dal Comitato Organizzativo 1° Wesak del Mediterraneo

www.wesakmediterraneo.org

 

 

 

 

 

 

 

 

Mercoledì 14 Maggio

1° WESAK DEL MEDITERRANEO

Meditazione Mondiale per la Pace e L'Unità

Cagliari ore 19.00 Centro Comunale di Arte e Cultura Il Lazzaretto

 

PROGRAMMA

 

19.00 Apertura ed ingresso partecipanti

19.30 Canti e preghiere delle diverse tradizioni spirituali della Terra

20.30 Benvenuto e breve introduzione al Wesak

20.45 Meditazione

21.30 Distribuzione acqua energizzata e fiori

21.45 Conclusione e saluti

 

 

COSA PORTARE

Un fiore da scambiare, un cuscino/tappetino per sedersi, indossare abiti bianchi. (facoltativo, portare una bottiglietta vuota per l'acqua energizzata che sarà distribuita a fine serata).

 

INGRESSO AD OFFERTA LIBERA

 

Per informazioni:

info@wesakmediterraneo.org 320 8492880 www.wesakmediterraneo.org

  


Download file: locandina_cerchio_uno.pdf


26/04/2014 - Spettacolo teatrale Agittoriu Agittoriu. L'isola delle emozioni.

Metafore e Musica Presenta lo spettacolo teatrale Agittoriu Agittoriu, DOMENICA 4 MAGGIO 2014, alle ore 17.30 presso il Lazzaretto di Cagliari.

Il corto teatrale, diretto da Bruna Pisano, è un libero adattamento a cura di Bruna Pisano, ispirato da una metafora di “Giardinieri, principesse, porcospini” di Consuelo Casula. 

L’isola di Ichnusa è abitata da degli strani abitanti: sono vere e proprie famiglie con gioie e dolori molto umane e come tutti gli esseri viventi affrontano prove anche difficili. Un avvenimento imprevedibile stravolge la comunità che deve prendere delle decisioni immediate. Fortunatamente nella difficoltà può celarsi anche l’opportunità.

INGRESSO LIBERO

Per prenotazioni

Tel. 333.170.68.85 


Download file: LOCANDINA AGITTORIU.pdf


22/04/2014 - SUD LIBERA SUD sabato 3 maggio 2014 dalle 9.30



Sabato 3 maggio 2014 dalle 9.30
al LAZZARETTO DI CAGLIARI

1861-2014. A che punto siamo con questa benedetta Unità Italiana.

A che punto siamo con l’Unità d’Italia? A distanza di 153 anni esatti, è possibile fare un bilancio consuntivo dei “pro” e dei “contro” ? È possibile affrontare l’argomento sine ira et studio,  entrando anche nel merito della questione meridionale? Terroni lo eravamo già, oppure è stato fatto di tutto perché lo diventassimo? È possibile pensare ad una economia mediterranea, che lungimiri oltre i confini nazionali italiani? Sarebbe possibile, dopo 150 anni di politiche tese verso il Nord-Est, guardare in direzione Sud-Ovest, ai paesi del Mediterraneo medio-orientale? I leghismi che imperversano in mezza Europa, da dove­ nascono? Di tutti questi argomenti intende occuparsi Sud Libera Sud, tuttavia senza lasciarsi prendere la mano dalle tentazioni separatiste o indipendentiste, ma piuttosto per cercare, ardimentosamente, insieme (non è bellissima questa parola, non trovate?) una pedagogia che liberi l’oppresso dal suo oppressore; e così facendo, lasciare che l’oppresso, liberando sé stesso, sia in grado di liberare anche il suo oppressore.

 

 

 

Se si potesse dire  alle persone che è esistito un Sud in tutte le epoche e in ogni parte del Mondo. Se si raccontasse loro, che in quel Sud del Mondo, esiste una pedagogia, che altro non è che biofilia, in grado di liberarli dall’oppressore. E  se si raccontasse alle persone che vivono “su” al Nord, che esiste “giù” al Sud, in quel medesimo  Sud immaginario della propria città, dove si trovano, lì dove sono sempre state abbandonate, le persone, in immense praterie di cemento armato, armati fra di loro in una guerra incivile di tutti contro tutti; nei supermarket a cielo aperto dove si traffica con la droga  e con i corpi di uomini donne, bambini, anziani; se si dicesse loro che  esistono e resistono, loro malgrado. Se si raccontasse loro che quei traffici illeciti e leciti dove si smerciano le anime a buon mercato di uomini e di donne e di bambini e di anziani, appartengono al Sud Italia e al Sud del Mondo e al Sud del Mediterraneo; in altre parole, quelle anime allontanate si chiamano S. Elia a Cagliari, Zen a Palermo, Scampia a Napoli, S. Paolo a Bari. E se poi si potesse spiegare alle persone del Nord del Mondo che il S. Elia, lo Zen, le Vele, il S. Paolo a livello planetario, resistono ed esistono anche tante, tantissime, le persone innamorate della vita, che lottano tutti i giorni  per non farsi assumere a tempo indeterminato dagli aguzzini del quotidiano a vendere la droga e per svendere sé stessi. Se solamente si lottasse insieme a loro, avremmo capito, anche per un istante, il senso della parola Sud. Il Sud non è soltanto un posto fisico o geopolitico. Il Sud è il senso che il Nord ha smarrito di sé stesso, durante il suo cammino verso l’autodistruzione. Il Sud è un viaggiatore collettivo che naviga nelle acque del Mediterraneo, un tempo mare nostrum, malauguratamente e malignamente fatto diventare mare monstrum; il più grande cimitero liquido della storia dell’umanità. Il Mediterraneo, non più come scialuppa di salvataggio di vite in fuga dalla morte, ma oramai diventato il veliero preferito che gli Stati del Nord Europa vogliono solo speronare e affondare negli abissi della ragione, la propria. In altre parole, “ se si insegnasse la bellezza  alla gente, la si fornirebbe di un’arma contro la rassegnazione, la paura e l’omertà. All’esistenza di enormi palazzi sorti all’improvviso, con tutto il loro squallore, da operazioni speculative, ci si abitua con pronta facilità, si mettono le tendine alle finestre, le piante sul davanzale, e presto ci si dimentica di come erano quei luoghi prima, ed ogni cosa, per il solo fatto che è così, pare dover essere così da sempre e per sempre. E’ per questo che bisognerebbe educare la gente alla bellezza; perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano vivi la curiosità e lo stupore”.(Peppino Impastato, La Bellezza)

  

14/02/2014 - come quadri alla parete.



"COME QUADRI ALLA PARETE"
spettacolo di danza e poesia

sabato 15 febbraio 2014, h. 19-20
Centro Il Lazzaretto, via dei Navigatori, Cagliari

"Come quadri alla Parete" è una performance  tra danza, installazione e poesia ideata da Stefano Raccis su coreografia di Michela Mua, insegnante di danza e coreografa, con le allieve del Centro Studi DanzArte di Uta. E' accompagnata da una poesia del danese Morten Sondergaard e e le musiche dei Music Pushers. L'azione, della durata di un quarto d'ora circa, sarà ripetuta tra le 19 e le 20. 

Lo spettacolo si inserisce come evento straordinario all'interno de "I GIORNI DELLA MEMORIA", mostra di fotografie, documenti e illustrazioni che ricorda le due grandi tragedie del XX secolo in Europa: l'Olocausto e il genocidio ucraino. La mostra, inaugurata il 27 gennaio in occasione della Giornata della Memoria che si celebra in tutto il mondo, sarà visitabile fino a domenica 16 febbraio, e comprende le due sezioni "Holodomor" dedicata alla carestia artificiale in Ucraina, e "Auschwitz, quaderno di viaggio dentro il Kampf Lager", illustrazioni e fotografie di Stefano Obino+

COME QUADRI ALLA PARETE: I BAMBINI DI BULLENHUSER DAMM

Lo spettacolo "Come quadri alla parete" fa riferimento a un brutto episodio accaduto nel già tragico momento storico del Nazismo. Dalla fine del settembre 1944 non tutti i bambini che arrivavano ad Auschwitz venivano mandati nelle camere a gas. Alcuni erano alloggiati presso la baracca 11. Una mattina del novembre del 1944 il Dott. Mengele si presentò nella baracca e disse: “Chi vuole vedere la mamma faccia un passo avanti”. 20 bambini, 10 maschi e 10 femmine,  tra i 5 e i 12 anni, si fecero avanti. 
Ricevettero cure, cioccolato e latte, e inviati alla baracca 4 del campo di Neungamme, per essere sottoposti a esperimenti da parte del Dottor Heissmeyer nel tentativo di scoprire un vaccino contro la tbc. Heissmeyer  fece incidere la pelle sul petto dei bambini, sotto l’ascella destra, poi introdusse con una spatola i bacilli della tubercolosi e infine coprì le incisioni con un cerotto. I bambini vennero così infettati con bacilli tubercolotici vivi, capaci di scatenare la malattia in forma molto virulenta. Poi vennero loro asportate le ghiandole linfatiche sotto, che vennero messe in vasi con formalina, ed ettichettate con il nome e il numero tatuato sul braccio dei bimbi. Tutti e 20 furono sottoposti alla stessa operazione.
I bambini erano ormai gravemente malati, l’infezione li aveva colpiti tutti in forma devastante, le ghiandole asportate e studiate dal patologo Klein non presentavano nessuna traccia di anticorpi: l’esperimento era completamente fallito. Il 20 di aprile 1945 gli Inglesi erano alle porte, i medici decisero dunque di far sparire i bambini: vennero prelevati e portati su un camion alla scuola di Bullenhuser Damm, poi fatti svestire in una stanza della cantina, da qui portati in un’altra stanza dove venne fatta loro un’iniezione per farli addormentare. Quelli che dopo l’iniezione davano ancora segni di vita, furono portati in un’altra stanza. Fu messa loro intorno al collo una corda e furono appesi a un gancio.
Davanti al tribunale britannico che giudicava i crimini nazisti fu chiesto ai responsabili: “Come li avete impiccati?” “wie Bilder an die Wand”, “come quadri alla parete. 

"I giorni della Memoria" è ideata e realizzata dal'associazione OCI – Organizzazione Cittadini Immigrati, la soc. coop. Lazzaretto 2000, Stefano Obino.

Evento realizzato con il patrocinio del Comune di Cagliari



Orari: dal martedì alla domenica h. 9-13; 16-20

INGRESSO LIBERO

Ufficio stampa
8ARTS Cultura e Comunicazione di Francesca Mulas
href="mailto:francescamulas@gmail.com">francescamulas@gmail.com+393405637226



Informazioni

Il Lazzaretto tel 070 3838085
email: 
href="mailto:lazzaretto2000@tiscali.it">lazzaretto2000@tiscali.it

 

www.lazzarettodicagliari.it



07/01/2014 - CHIUSURA MOSTRA PRESEPI 2013



CHIUDE MERCOLEDI' 8 GENNAIO 2014 LA MOSTRA "Presepi 2013". L'ESPOSIZIONE E' VISITABILE OGGI E DOMANI DALLE 9.00 ALLE 13.00 E DALLE 16.00 ALLE 20.00.

COSTO € 3,00.

 


07/01/2014 - LABORATORIO METAMORPHOSIS

Sono aperte le iscrizioni al laboratorio METAMORPHOSIS.

Laboratorio di creatività, fra illustrazione, letteratura e archetipi dell’immaginario fantastico, per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni.

I laboratori si terranno, presso il CENTRO COMUNALE D’ARTE E CULTURA IL LAZZARETTO, fino a giovedì 30 gennaio 2014.

Il laboratorio si propone di guidare i bambini in un percorso che li coinvolgerà emotivamente e artisticamente nel tema della metamorfosi, far appassionare i bambini ai protagonisti fantastici e suggestivi dell’immaginario occidentale, ma anche a personaggi di storie, fiabe e leggende appartenenti ad altre tradizioni culturali.

 

Ideato e condotto da Eva Rasano illustratrice e autrice di libri per bambini e ragazzi e Arianna Rasano operatrice culturale, il laboratorio, gratuito e aperto a tutti, si svolgerà il pomeriggio dalle h. 17.00 (durata 2 ore circa) nelle seguenti date: 14, 16, 21, 22, 23, 28, 30 gennaio 2014 SU PRENOTAZIONE. Per le scuole il laboratorio si svolgerà anche di mattina.

E' obbligatoria l'iscrizione: max 10 partecipanti (il pomeriggio), una classe per volta (la mattina).

 


In caso di rinuncia a qualcuno degli incontri prenotati, si prega di avvisare almeno con due giorni di anticipo in modo da lasciare il posto a chi è in lista d’attesa.
 

Info e iscrizioni: dal martedì al venerdì dalle 9,00 alle 13,00
Centro comunale d’Arte e Cultura IL LAZZARETTO via dei Navigatori sn, Cagliari

Tel. 0703838085

e-mail: href="mailto:lazzretto2000@tiscali.it">lazzaretto2000@tiscali.it

Referente: Chiara Corona


 

 

Il laboratorio si terrà solo la mattina nei giorni: 3, 10,17,18 dicembre 2013 e 14, 21,22, 28 gennaio 2014.

 

Sarà possibile concordare altre date nel caso in cui ci siano richieste specifiche da parte degli utenti.


Download file: Metamorphosis scuole.docx


03/01/2014 - CHIUSURA MOSTRA AFRICANA



DOMENICA 5 GENNAIO 2014 SI CHIUDERA' LA MOSTRA "AFRICANA. COLLEZIONE PRIVATA DI CLAUDIA ZUNCHEDDU".

L'esposizione sarà visitabile per tutta la domenica dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00.

costo dell'ingresso € 5,00 intero, € 3,00 ridotto.

 


© Cooperativa Sant'Elia 2003 Tutti i Diritti Riservati - p.iva/C.F. 02847080922 - policy privacy - pwd obinocomix.com