Mostre

L’area espositiva della struttura, denominata Sala Archi, ospita mostre temporanee volte ad accogliere le svariate voci artistiche offerte dalla città e dall’intero territorio regionale, fino ad estendersi a realtà nazionali ed internazionali.

Le proposte espositive in cui ci si può imbattere spaziano dalla fotografia, alla scultura, alla pittura, alle installazioni: l’arte contemporanea in generale. Offrono al visitatore l’opportunità di confrontarsi con linguaggi artistici freschi e poliedrici. Il Lazzaretto ha ospitato, nel corso degli anni, una serie di mostre di varia natura organizzate in collaborazione con varie Associazioni: mostre etnografiche (la collezione Manconi Passino – Gli ori dei Maya – Ibridafrica – Le maschere Africane – Pani d’Artista – la collezione di ceramiche Ingrao), mostre fotografiche (Daniela Zedda, Deserti di Colori – Comadres – Ecclettismo e Miniere – Mirada y Memoria, Messico 1900-1940 – Castelli di Spagna), a carattere tradizionale (i presepi – Una stanza, un regno) e mostre didattiche (Holodomor – Carnet de Voyage – I giorni della memoria – I giocattoli africani – giochi e giocattoli nella tradizione – Walls of Street Art), mostre personali di artisti (Teresa Mereu, Gianfranco Zedda, Massimo Pompeo, Salvatore Atzeni – Giò Tanchis).

Negli ultimi anni sono nate delle forti collaborazioni con realtà del territorio di grande valore, che hanno permesso di ospitare mostre molto apprezzate: La Fondazione Bartoli Felter, il MAGMA di Villacidro, il premio Rosso Passione, l’Accademia d’arte di Cagliari; alcune scuole di fotografia organizzano le mostre annuali presso la nostra struttura.

A partire dal 2022 ospita la mostra permanente “Lazzaretto ieri e oggi”. Il progetto nasce per creare un racconto che catturi l’utente e lo accompagni nelle varie fasi evolutive della struttura: a partire dai Lazzaretti Veneziani, lungo la storia del nostro Lazzaretto, sino alla nascita del quartiere di Sant’Elia. Ma il racconto è arricchito dalla tecnologia moderna che permette al visitatore di trovarsi al centro dell’esperienza: un gioco interattivo, un videogame e la stanza del tempo immergono nelle atmosfere del 1800 e consentono di incontrare vari personaggi.

Mostre in corso

08 Marzo 2024
Marzo 8 - Aprile 28
sala archi, Cagliari, Italia 09126 Italia

L'esposizione di circa 60 opere sarà visitabile dall'8 marzo al 28 aprile. Leo Ortolani rappresenta per il modo del fumetto italiano un caposaldo e un innovatore di quest'arte che da […]

a pagamento